Ellaone -La pillola dei 5 giorni che mette i Medici contro i Farmacisti

Ellaone -La pillola dei 5 giorni  che mette i Medici contro i Farmacisti

Ellaone -La pillola dei 5 giorni  che mette i Medici contro i Farmacisti

ultima modifica pubblicata in  Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.105 del 8-5-2015 recita :

«Art. 4. (Classificazione ai fini della fornitura).- La classificazione ai fini della fornitura del medicinale ELLAONE (ulipristal) e’ la seguente: per le pazienti di eta’ pari o superiore a 18 anni: medicinale non soggetto a prescrizione medica, ma non da banco (SOP). per le pazienti di eta’ inferiore a 18 anni: medicinale soggetto a prescrizione medica da rinnovare volta per volta (RNR)».

Circa due farmacisti su 10, alla richiesta di dispensazione della pillola dei cinque giorni, rispondono «irremovibilmente» che il farmaco può essere venduto solo dietro presentazione di ricetta di un medico, nonostante «dall’8 maggio 2015 per le donne maggiorenni sia possibile acquistare l’ulipristal acetato (Ellaone) senza prescrizione». La denuncia arriva dall’associazione Vitadidonna il cui presidente, Lisa Canitano, ginecologa, ha scritto direttamente alla Federazione degli Ordini dei Farmacisti, chiedendo al presidente Andrea Mandelli d’intervenire e sottolineando che per quanto il comportamento «riguardi una minoranza di farmacisti, questo non rende meno grave la non applicazione delle regole». All’associazione, scrive Canitano, arrivano «continue comunicazioni di donne che ci segnalano farmacisti che negano la vendita in assenza di ricetta medica, che dicono che non hanno il farmaco e che fanno ostruzionismo di vario tipo dicendo che è sempre meglio la ricetta perché è un farmaco pericoloso o che bisogna fare una visita ginecologica prima di assumerla»

continua a leggere l’articolo su Farmacista33

 

Leave a Reply